A Bellaria per gustare i sapori della Romagna

A Bellaria per gustare i sapori della Romagna

Prodotti tipicie specialità della nostra cucina

Pubblicato in data 


Richiedi informazioni
Chi è stato almeno una volta a Bellaria Igea Marina sa bene che la nostra città (la chiamiano così perchè proprio un recente decreto del Presidente della Repubblica le ha conferito questo titolo)  è un luogo dai sapori genuini dove si coltiva l’arte del mangiare bene.

Se c'è un aspetto dell'ospitalità a cui all'Hotel Vienna siamo particolarmente attenti è proprio quella della cucina. Nell'immaginario di chiunque la vacanza è da sempre associata, oltre al riposo e al divertimento, anche dal piacere di stare a tavola. E a questo piacere noi cerchiamo di contribuire fornendo ogni giorno piatti che conservino i sapori genuini della nostra terra.
Una terra, quella di Romagna, che presenta non pochi prodotti tipici che qui vogliamoricordare. A partire dalla famosa e gragrante la “piada” (ormai conosciuta come “piadina”, o, in dialetto belalriese, "pida")), un simbolo della cucina romagnola che ora ha ottenuto anche il marchio Igp. Sapete bene di cosa stiamo parlando: è un pane azzimo, sottile, da gustare ben caldo insieme a prosciutto e salumi, oppure spalmandovi morbidi formaggi, tra i quali un posto di primo piano occupa lo scquaquerone, che ha ottenuto la Dop. 

Nella cucina romagnola un posto di rilievo occupano i primi piatti, specialmente quelli con la pasta fatta a mano (tagliatelle, strozzapreti, ravioli, gnocchi, cappelletti) e conditi con saporiti ragù di carne o di pesce. Fra i secodi piatti a base di carne vi ricordiamo il coniglio (cucinato alla cacciatora o in porchetta) e le carni suina di  Mora Romagnola, una razza autoctona salvata dall'estinzione dalla quale si ricavano anche saporiti salumi da gustare con la piada. 

Ma a Bellaria Igea Marina voi vorrete gustare innanzitutto del buon  pesce dell'Adriatico, cucinato secondo tradizione e spesso con qualche brillante novità. Alla griglia, al forno, fritture: non c’è che l’imbarazzo della scelta. Se vi capita, non rinunciate a gustare un saporito brodetto di pesce.

E per inaffiare come si deve queste delizie ci sono  i vini tipici delle colline riminesi (Sangiovese, Trebbiano, Pagadebit, Rebola) propostida cantile locali che negli ultimi anni hanno raggiunto ottimi livelli di qualità. Per accompagnare un dolce tipico locale, la ciambella, niente di meglio che un bicchiere di fresca Albana.

Tutti i piatti che abbiamo ricordato risultano ancora più appetitosi se sono conditi con l’ottimo Olio Extravergine di Oliva delle colline di Rimini, che può fregiarsi della DOP.

Non ci resta che augurarvi: buon appetito!
 

Richiedi informazioni
Close

Richiesta Informazioni per "A Bellaria per gustare i sapori della Romagna"